news milan

Ripercorriamo il derby perso dai rossoneri tramite la cronaca del match

Simone Inzaghi

Andiamo a vedere la cronaca della gara terminata 3-0 in favore dell'Inter sul Milan. Il comunicato del Milan

Redazione Il Milanista

“Inizia male, al primo affondo l'Inter è già avanti: al 4' il cross di Darmian trova Martínez, lasciato fin troppo libero di girare al volo e trafiggere Maignan. Milan sotto e costretto a rivedere il proprio piano, ma dopo un attimo di vuoto la reazione è evidente e parte al 12' da un tiro di Kessie. Alla mezz'ora l'inerzia è a favore dei rossoneri, più volte a un passo dal gol: al 28' Leão sterza su Škriniar e calcia forte, provvidenziale Handanovič a respingere col corpo; al 30' il portiere avversario si ripete, stavolta respingendo il destro di Saelemaekers; al 32' è Giroud a "parare" il piatto quasi a botta sicura di Tonali”.

Gol sbagliato, gol subito

“Al 37' Barella manda alto, poi altre grandi opportunità salvate da Perišić a ridosso della riga e da Handanovič in presa bassa. Quando il pareggio sembra alla portata, arriva la doccia fredda perché i nerazzurri al 40' raddoppiano grazie alla doppietta di Martínez, abile a scattare in posizione regolare, ricevendo l'assist di Correa, e battere Maignan in pallonetto”.

Il secondo tempo

“Doppio cambio ai nastri di ripartenza: spazio a Díaz e Messias. Il Diavolo ci mette anima e coraggio, spingendosi in attacco: al 48' colpo di testa debole di Kessie: al 54' mancino impreciso di Hernández. In mezzo, Martínez impegna Maignan dopo una ripartenza. Brahim prova a trascinare i compagni, i padroni di casa vengono schiacciati spesso però riescono sempre ad sventare i pericoli. E il tempo passa veloce. Non è serata, al 66' viene annullata dal VAR la bella rete di Bennacer per un fuorigioco (in traiettoria) di Kalulu. Una beffa che taglia le gambe. Ci provano Hernández, Messias e Giroud, niente da fare. Pure il finale è amaro: all'83' segna Gosens, tempestivo a deviare sottomisura il servizio di Brozović. Nel recupero l'ultimo tentativo è di Kessie, puntata dal limite e pallone vicino al palo. Triplice fischio”. Questo il comunicato del Milan