Costacurta: “Decisi di smettere a New York dopo aver marcato Drogba. Anche Paolo lo soffrì parecchio”

Ecco le parole di Costacurta

di Redazione Il Milanista

MILANO – Intervenuto ai microfoni di Sky Sport, Alessandro Costacurta ha raccontato un aneddoto con protagonista l’ex asso del Chelsea Didier Drogba. Ecco le sue parole: “Io ho avuto la fortuna o la sfortuna di marcarlo in una partita amichevole con il Milan a New York durante la preparazione e lì decisi di smettere di giocare. Mi resi conto che c’era una grandissima differenza tra quello che ero e quello che ero stato. Ci fu una grandissima differenza, la fisicità di Drogba mi indirizzò verso la scelta di smettere. Anche Maldini quel giorno soffrì parecchio, era devastante Didier“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy