IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Coppa Italia, l’avversaria del Milan agli ottavi di finale

Coppa Italia

Si sono giocate le prime partite dei sedicesimi di Coppa Italia. Vediamo quale sarà l'avversaria del Milan agli ottavi di finale.

Redazione Il Milanista

Nella giornata di ieri sono andate in scena le prime tre partite valevoli per i sedicesimi di Coppa Italia. Nella gara delle 15 il Venezia, al Penzo, ha la meglio sulla Ternana con il risultato di 3-1 e affronterà l'Atalanta agli ottavi di finale. Alle 18 l'Udinese, alla Dacia Arena, ha spazzato via il Crotone imponendosi per 4-0. Agli ottavi ci sarà la Lazio. La partita delle 21 era quella che interessava da vicino il Milan, dato che dalla gara tra Genoa e Salernitana sarebbe uscito il nome dell'avversaria dei rossoneri agli ottavi.

Sarà di nuovo Milan contro Sheva. Al Ferraris la squadra dell'ex bomber ucraino ha avuto la meglio sugli uomini di Colantuono e ha portato a casa la partita grazie al gol di Ekuban per l'1-0 finale. Prima vittoria per Shevchenko da quando siede sulla panchina del Grifone. Ora di fronte torna ad esserci il suo passato. Le due squadre si sono già incontrate quest'anno. In quell'occasione il Diavolo si impose per 3-0 al Ferraris, in una partita dominata, con il gol di Zlatan Ibrahimovic e la prima doppietta con la maglia rossonera di Junior Messias.

Gli ottavi di finale di Coppa Italia si disputeranno tra l'11-12 e il 18-19 gennaio 2022. Il calendario sarà definitivo nel momento in cui si concluderanno le altre gare dei sedicesimi. Oggi sono in programma altre tre partite. Alle 15, al Bentegodi, il Verona ospiterà l'Empoli. Alle 18, alla Sardegna Arena, sarà la volta del Cagliari contro il Cittadella. Chiuderà la giornata la Fiorentina, che alle 21 ospiterà al Franchi il Benevento. Domani le ultime due partite che concluderanno questo turno. Alle 18, al Picco, lo Spezia ospiterà il Lecce. L'ultima partita sarà quella del Ferraris, che vedrà affrontarsi alle 21 la Sampdoria di D'Aversa contro il Torino di Juric.