IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Mihajlovic: “La malattia è tornata. Mi assenterò per alcune partite”

Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna ed ex allenatore del Milan.

Questa mattina Sinisa Mihajlovic ha convocato una conferenza stampa nella quale ha dichiarato di dover affrontare di nuovo la malattia.

Redazione Il Milanista

Questa mattina Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna, ha convocato a sorpresa una conferenza stampa per le 12:00. L’allenatore rossoblù ha dichiarato di dover tornare a combattere contro la leucemia (già affrontata pochi anni fa), fiducioso di poterla sconfiggere sul nascere. Sinisa ha dichiarato di dover saltare alcune giornate di campionato per dedicarsi totalmente al percorso terapeutico di recupero e tornare più forte di prima.

Queste le sue parole durante la conferenza stampa: “La leucemia è tornata, ma sono pronto a darle un’altra lezione. La prossima settimana mi dovrò assentare. Sarò ricoverato al Sant’OrsolaMi è stato consigliato di intraprendere un percorso terapeutico che possa stoppare sul nascere la malattia. Questa volta non entrerò in scivolata, ma giocherò in anticipo per non far partire l’avversario. È una malattia coraggiosa se ha ancora voglia di affrontare uno come me. So di essere in ottime mani. Dovrò assentarmi per qualche partita. Questa volta mi vedete più sereno perché so cosa devo fare e la situazione è molto diversa. Farò di tutto per accorciare i tempi, ma dovrò saltare alcune partite”.

Poi ha continuato: “Non è stato un inizio di 2022 fortunato, ma non dobbiamo piangerci addosso. I ragazzi non mi deluderanno e io lotterò insieme a loro. So per certo che anche loro lotteranno per meIl percorso della vita è fatto di rettilinei, curve e buche improvvise. Si può cadere, ma si deve sempre trovare la forza di rialzarsiChiedo di rispettare il mio diritto alla privacy. Parlate dell’allenatore, ma lasciate l’uomo Sinisa alle sue esigenze. Ringrazio tutti, ci vediamo presto e forza Bologna”.

Tutta la redazione de IlMilanista.itsi stringe intorno al tecnico rossoblù e gli augura una pronta guarigione, con la speranza di vederlo il prima possibile in panchina.

Anche il Milan ha pubblicato un messaggio di solidarietà nei confronti del tecnico. Ecco il post della società rossonera: