Comitato ‘No alla demolizione di San Siro’, si spinge per il referendum cittadino

La presa di posizione

di Redazione Il Milanista

MILANO – Pietro Tatarella, consigliere comunale e fondatore del comitato ‘No alla demolizione di San Siro’, ha spiegato la posizione assunta ai microfoni di Radio Rossonera. Le sue parole:

“Il comitato nasce nel momento in cui abbiamo capito del rischio concreto della demolizione di San Siro. Con l’obiettivo di iniziare ad avviare un’opera di informazione alla cittadinanza sul tema della demolizione e poi trovare degli strumenti per cercare di contrattare un progetto urbanistico che potrebbe prevedere la fine dello stadio San Siro. Nei prossimi giorni Milan e Inter dovrebbero depositare il progetto preliminare in comune, nel momento in cui dovesse essere confermata la demolizione dello stadio Meazza, avvieremo una raccolta firme per indire un referendum cittadino. I milanesi devono esprimersi verso lo stadio, non solo per questione affettiva, ma perché lo stadio è di proprietà del comune di Milano dunque dei cittadini milanesi”.

Intanto, arrivano i tagli: Elliott ne fa fuori tre! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy