Chiesta la prova tv per Manduzkic

Il croato però non dovrebbe subire conseguenze

di Redazione Il Milanista

MILANO – Juventus-Milan è finita sul campo con la vittoria della Juventus per 2 a 1. Ma il match dell’Allianz Stadium continua a far parlare.

Infatti il Procuratore Federe Giuseppe Pecoraro ha chiesto la prova Tv per Mario Madzukic per il calcetto tirato ad Alessio Romagnoli nell’area dei bianconeri a palla lontana sfuggito del tutto a Fabbri. Nella giornata di oggi il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea si pronuncerà sulla possibile squalifica del croato, ma appare molto improbabile che il numero 17 bianconero venga squalificato per ben due motivi:  il prima manca il presupposto della “condotta violenta”, il secondo l’episodio è già stato analizzato dal Var. L’episodio fa comunque molto parlare perché oltre all’espulsione di Mandzukic ci sarebbe potuto essere un rigore per il Milan. I vertici dell’AIA hanno invece apprezzato la scelta di Calvarese, addetto al VAR, di non richiamare Fabbri all’ “On Field Review” per e è vero che la regola sanziona anche il “tentare di colpire”, la portata del gesto non è grave da giustificare un intervento del Var.

Ma intanto, Gazidis fa sul serio: ecco Pochettino e Chiesa! >>>CONTINUA A LEGGERE

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy