news milan

Chebab, primo allenatore di Adli: “Faceva il portiere e le linee del campo”

Adli, obiettivo rossonero

Le parole di un grande conoscitore del futuro talento del Milan, Adi, che arriverà in estate dopo essere stato prelevato ad Agosto 2020.

Redazione Il Milanista

Moulay Chebab, primo allenatore di Adli all'US Villejuif, si è così espresso a gianlucadimarzio.com sui primi passi da calciatore del futuro rossonero: "Inutile dirvi che fosse di un livello superiore rispetto agli altri ragazzi. Faceva tutto: difensore, centrocampista, attaccante, e quando ci fischiavano contro un calcio di punizione dal limite dell’area, gli dicevo di andare in porta".

ADLI, ANCHE PORTIERE - "Sì, in porta. Gli dicevo ‘Mettiti accanto al portiere e togli la palla con la testa’. Riusciva a fare anche quello. Quando firmò col PSG era con loro durante la settimana, ma nel weekend se aveva tempo libero passava a salutarci. Stava con noi a pranzo o a cena, spesso offriva la pizza a tutti.

 Yacine Adli

PANCHINA E LINEE AL POSTO DEL PERSONALE - Altre volte stava con me in panchina durante le partite, oppure prima delle partite si metteva a fare le linee di fondo campo se ci mancava il personale. E ti dirò di più: lui a me ha insegnato tante cose. Ad esempio: mi ha detto che a fine primo tempo è importante dare energia ai ragazzi con un po’ di cibo. Io non davo mai niente ai miei calciatori perché credevo che facesse male; invece lui mi ha insegnato questo perché lo aveva visto fare al PSG. Adesso lo faccio sempre".