IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Calabria a MTV: “Consapevoli del nostro potenziale. Crediamo allo scudetto”

BENEVENTO, ITALY - JANUARY 03: Davide Calabria of AC Milan during the Serie A match between Benevento Calcio and AC Milan at Stadio Ciro Vigorito on January 03, 2021 in Benevento, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

In vista del finale di stagione, che potrebbe regalare al Milan lo scudetto, ai microfoni di Milan Tv è intervenuto Davide Calabria

Redazione Il Milanista

Ai microfoni di Milan Tv è intervenuto il terzino rossonero Davide Calabria. Ecco le parole del classe '97 al canale ufficiale del club di via Aldo Rossi

SULLA CONTINUITA' DEL MILAN E SUL FINALE DI STAGIONE -“Non è solo da questa stagione che abbiamo continuità di risultati. Ci stiamo lavorando tanto e da molto tempo. Ci conosciamo sempre di più, abbiamo tante possibilità diverse sul campo e i risultati stanno arrivando. Ci stiamo mettendo tutto quello che abbiamo. Siamo consapevoli del nostro potenziale. Crediamo di poter arrivare fino alla fine lì sopra: ci sono squadre magari anche più preparate di noi ad un campionato così lungo, ma ci crediamo. Perché non dovremmo crederci?“

SUL MAL DI GOL DEL MILAN -  “Bisogna tirare di più. Ci sta mancando un po’ questo nelle ultime partite. Dovremmo cercare molto di più il tiro perché abbiamo dei tiratori, senza per forza limitarci al giro palla e magari a far svanire l’azioneAnche se sono un terzino mi piace arrivare lì davanti e provare a buttare dentro la palla. Spero arrivi l’occasione“.

SUL MATCH CONTRO IL GENOA - Siamo fiduciosi. Stiamo lavorando tanto per arrivare nel migliore dei modi a venerdì. A Marassi non dovevo giocare, ma all’ultimo il mister mi ha detto che avrei giocato ed è andato bene. Ovvio che ci siano alti e bassi in un campionato così lungo, ma bisogna aver fiducia“.

SULL'INDOSSARE LA FASCIA DA CAPITANO - È una cosa che dà energia, carica e responsabilità, è bello e affascinante. Con tutti i giocatori che sono passati nel Milan ti dà tanta responsabilità, ma anche molto carica“.

SULLA CRESCITA DI KALULU - Non ne sono sorpreso. È un ragazzo intelligente, il potenziale si vedeva anche quando è arrivato. È giovane, non possiamo pretendere che non ci siano errori mai. È forte, sono contento che stia facendo bene perché se lo merita".