IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Brahim Diaz tenta il rilancio proprio contro lo Spezia

Brahim Diaz

Per Brahim Diaz la gara di lunedì pomeriggio sarà importante per tentare il riscatto. Il Milan conta sul numero 10 per la vittoria.

Redazione Il Milanista

Lunedì pomeriggio alle 18:30 è in programma la sfida tra Milan e Spezia a San Siro. I rossoneri sono reduci da un periodo d’oro in campionato, che li ha visti rafforzare il secondo posto grazie a una serie di vittorie. Gli uomini di Pioli infatti si trovano a 48 punti, a meno 1 lunghezza dai cugini nerazzurri (che però hanno anche una partita in meno da disputare). Tra i giocatori che potrebbero scendere in campo nella prossima giornata di Serie A c’è ancora Brahim Diaz. Lo spagnolo potrebbe essere schierato di nuovo alle spalle della punta centrale, nel consueto 4-2-3-1. Come già successo 15 volte in questo campionato, la maglia da titolare spetta ancora una volta a Brahim Diaz.

Si tratta di un’iniezione di fiducia molto importante per il giocatore, che - dopo il Covid- non è riuscito a tornare ad alti livelli. Proprio nella gara del girone d’andata contro lo Spezia il centrocampista ha segnato il suo terzo (e ultimo gol) in questo campionato. Un gol molto importante arrivato allo scadere, che ha permesso ai rossoneri di conquistare i tre punti. Tuttavia da quel momento lo spagnolo si è perso. Nelle successive 11 gare è riuscito a fornire solo 2 assist, negli scontri contro Genoa e Salernitana. Risultati davvero troppo scarni per un giocatore con le sue qualità.

Il Milan crede nel suo numero 10, ma ora si attende il salto di qualità. Pioli ha bisogno dei giocatori al loro massimo della forma per poter continuare la lotta scudetto. Brahim è tornato in estate dal prestito presso il Real Madrid con un’operazione da 3 milioni. Il club meneghino vuole capire se vale la pena esercitare il diritto di riscatto, pagando 22 milioni per trattenere il centrocampista in rossonero. Maldini e Massara sono pronti a investire su di lui, ma tutto dipenderà dalle prestazioni nel girone di ritorno. La prima gara per fare bene sarà proprio lunedì contro lo Spezia.