news milan

Kalulu non esclude Botman: la difesa rossonera per il futuro

MILAN, ITALY - NOVEMBER 05:  Sven Botman of LOSC Lille in action during the UEFA Europa League Group H stage match between AC Milan and LOSC Lille at San Siro Stadium on November 5, 2020 in Milan, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il grande obiettivo della difesa rossonera resta Sven Botman. Il Milan sogna un reparto giovane e solido per il futuro.

Redazione Il Milanista

Il reparto arretrato del Milan è uno dei più solidi della Serie A. La squadra di Stefano Pioli non subisce gol da 454 minuti, dalla sfida interna contro l'Udinese del 25 febbraio scorso. I rossoneri sono la miglior difesa del 2022 con solo 7 gol subiti. Per questo motivo c'è molta attenzione a mantenere solido il reparto difensivo anche in vista delle prossime stagioni.

Il nome più caldo in orbita mercato è quello di Sven Botman. L'olandese è un obiettivo concreto per la prossima stagione e arriverà nonostante l'exploit di Pierre Kalulu, un'altra grande rivelazione di questa stagione. L'infortunio di Kjaer aveva orientato la dirigenza rossonera a provare a muoversi già a gennaio per strappare Botman al Lille e cercare un sostituto pronto per il finale di stagione, poi lo hanno trovato in casa. Kalulu si è preso la difesa del Milan in coppia con Tomori ma l'arrivo di Botman a giugno è tutt'altro che escluso.

Se facciamo il punto sulla difesa del Milan, al momento Kalulu e Tomori sono gli unici sempre a disposizione di Stefano Pioli. Romagnoli ha la valigia in mano e molto spesso è stato indisponibile per via di qualche problema fisico. Su Kjaer si dovranno valutare le sue condizioni quando rientrerà dopo la rottura del legamento del ginocchio. Inoltre il centrale danese a Marzo ha compiuto 33 anni, il suo corpo non è detto che gli permetterà di riprendersi al 100% dall'infortunio. I rossoneri avranno bisogno di un altro centrale a prescindere da Kalulu che resterà al Milan e avrà un ruolo importante nelle prossime stagioni. Tomori, Kjaer, Kalulu e Botman per la difesa del futuro rossonero, quattro nomi di grande qualità.

Botman è un profilo perfetto per i rossoneri, giovane e con tanto potenziale, proprio come Tomori e Kalulu, un colpo in pieno stile Milan di Maldini, che sogna una difesa giovane ma già pronta per difendere al meglio la porta di Mike Maignan.