Boateng: “Al Milan diventai il prediletto dei tifosi, quando perdevamo Ibra…”

Le parole di Kevin Prince Boateng a DAZN.

di Redazione Il Milanista

Milan, parla Boateng

boateng-ibra-robinho

MILANO – Kevin Prince Boateng, ex giocatore rossonero ora al Barcellona, si è così espresso a DAZN.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue dichiarazioni:  “Nel giro di due mesi divenni il prediletto dei tifosi. Sono sempre stato un giocatore a cui piace fare qualcosa di spettacolare, ma le cose migliori che ho fatto a Milano furono le battaglie in campo. Le reazioni positive del pubblico mi dimostrarono che il cambiamento del mio stile era giusto, sostituii giocatori che nessuno avrebbe mai immaginato in panchina. Ibra? Quando entrai nello spogliatoio il primo giorno, mi chiamò per nome. Ho solo pensato ‘Wow, lui conosce il mio nome’. Siamo andati subito d’accordo. Zlatan è un leader, non ho mai incontrato una persona più ambiziosa. Se perde in allenamento, non ti parla per quattro giorni”.

Intanto, Scaroni non si arrende: anche senza Champions arriva… > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy