Bigon: “Il Milan avrà impostato una squadra all’attacco. Noi dobbiamo creare problemi e tenere botta”

Ecco le parole del dirigente

di Redazione Il Milanista
Bigon dirigente del Bologna

MILANO – A pochi minuti dal fischio d’inizio di Bologna-Milan, match valido per la 20a giornata di Serie A (la prima di ritorno), è intervenuto ai microfoni di Sky Sport  Riccardo Bigon. Ecco le sue parole all’emittente satellitare:

CHE PARTITA SARA’  – “E’ molto molto complicata ma siamo fiduciosi di poter far bene. Il Milan è lì davanti e deve provare a restarci, avranno impostato una gara offensiva, d’attacco. Sarà una partita ancora più complicata per questo, ma abbiamo le nostre frecce e possiamo metterli in difficoltà. Con la Juve abbiamo creato, creeremo dei pericoli anche oggi ma ne subiremo anche, dovremmo riuscire a tenere botta.”

MERCATO – “L’obiettivo era mettere un tassello in difesa. Poi abbiamo scambiato Calabresi con Faragò. Davanti abbiamo sempre detto che avremmo preso qualcosa se avessimo trovato una soluzione interessante. Altrimenti andiamo avanti con i nostri. Crediamo nei nostri giovani: questo è un mercato di riparazione. In stagione potevamo avere qualche punto in più ma non molliamo nessuno”

IBRA – “Mai stati vicini. Lui e Sinisa si erano sentiti quando lo svedese decise di tornare in Europa. C’è stato un contatto iniziale, ma poi è arrivato il Milan… e giustamente ha scelto loro. E alla fine la sua scelta sta pagando”

>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

Il pallone ufficiale della Serie A sul prato di San Siro
Il pallone ufficiale della Serie A sul prato di San Siro

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy