• ultim'ora

Bierhoff: “Pozzo e Berlusconi? Grandi Presidenti. Quando il Milan voleva acquistarmi…”

Le parole di Oliver Bierhoff, classe 1968, ex attaccante di Udinese (1995-1998) e Milan (1998-2001).

di Redazione Il Milanista

MILANO – Oliver Bierhoff, classe 1968, ex attaccante di Udinese (1995-1998) e Milan (1998-2001), ha rilasciato un’intervista ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport‘. Queste le parole su Berlusconi e Pozzo: “Grandi Presidenti, mi hanno dato tanto. Berlusconi molto gentile, ma era il momento della politica e lo vedevamo meno. Si sentiva che era molto legato ai giocatori dei suoi grandi successi. Quando il Milan voleva acquistarmi, io avevo ricevuto un’offerta dalla Juventus. Mi chiamarono per sapere se avevo già firmato, dissi di no e mandarono il loro aereo privato, perché in autostrada da Udine a Milano c’era traffico. Era simbolico per quei tempi. In due giorni ci accordammo. Pozzo non parlava tanto, ma amava andare nello spogliatoio a sentire i giocatori. Ricordo quando entrava per annunciarci il premio doppio o per festeggiare. Con la moglie Giuliana, sempre presente, e con il figlio Gino, era una famiglia che anche allora dava tanto alla squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy