IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Idea Bernardeschi a giugno per il Milan: la situazione!

MILAN, ITALY - JANUARY 06: Federico Bernardeschi of Juventus in action during the Serie A match between AC Milan and Juventus at Stadio Giuseppe Meazza on January 06, 2021 in Milan, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the coronavirus pandemic as government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Daniele Badolato - Juventus FC/Juventus FC via Getty Images)

Federico Bernardeschi ha il contratto in scadenza con la Juventus il prossimo 30 giugno. Ecco i possibili scenari.

Redazione Il Milanista

E' strano come in pochi mesi una situazione possa cambiare radicalmente. Federico Bernardeschi è un calciatore dalle indiscutibili doti tecniche e con dei numeri non comuni. Il suo passato e il suo presente portano però ad una conclusione abbastanza amara. L'incostanza, le pressioni e le conseguenti critiche da parte degli addetti ai lavori ne hanno in più occasioni condizionato le prestazioni.

Gli inizi alla Fiorentina: le aspettative erano tante

I suoi primi anni da giocatore professionista alla Fiorentina avevano consegnato al panorama calcistico italiano un talento davvero puro. Il Federico Bernardeschi di Firenze si può paragonare al Federico Chiesa di Firenze a anche di Torino. Un giocatore in grado di creare superiorità numerica e di decidere le partite con delle giocate personali. Tra i due la differenza sta però nella costanza e nella capacità di farsi scivolare addosso la pressione. Federico Bernardeschi, a differenza di Federico Chiesa, non è quasi mai riuscito a caricarsi sulle spalle la Juventus ed è più volte affondato assieme alle sue debolezze.

Ora sembra un giocatore cambiato

Il Federico Bernardeschi di questa prima metà di stagione sembra un giocatore più consapevole dei suoi mezzi, più maturo e con le spalle larghe. Gli manca ancora quella decisione in fase realizzativa e quella verve sotto porta. Per un giocatore del suo spessore una rete a campionato è decisamente un magro bottino. Quel che è sicuro è che il ragazzo spensierato di Firenze sta tornando e con lui anche le giocate da fuoriclasse che nel suo bagaglio tecnico sono presenti eccome.

Il Milan è alla finestra

Il suo contratto con la Juventus è in scadenza il prossimo 30 giugno. Il suo futuro è ancora tutto da scrivere. Bernardeschi è diviso tra rinnovo e addio. La Juventus è entrata nell'ordine delle idee di farlo rinnovare ma a cifre più basse.Il Milan ha le orecchie ben tese per approfittarne qualora i discorsi di rinnovo non andassero nel verso giusto.