IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Carnevali svela: “Berardi aveva chiesto di partire in estate”

Carnevali svela: “Berardi aveva chiesto di partire in estate”

L'amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali ha parlato della possibile cessione di Berardi in estate.

Redazione Il Milanista

Giovanni Carnevali ha parlato dal Social Football Summit in corso di svolgimento a Roma. L'amministratore delegato del Sassuolo si è espresso sulla cessione che si stava concretizzando per Domenico Berardi in estate.

Le parole di Giovanni Carnevali, a.d. del Sassuolo

“Domenico Berardi viene dal nostro settore giovanile, c’è un aspetto emotivo che ci lega. Se potevamo cederlo? Per noi è fondamentale. Ma a differenza degli anni passati, la scorsa estate ha chiesto di poter andare via.Le condizioni però devono andare bene per tutti e per il Sassuolo non lo erano”.

Sulla filosofia del Sassuolo

“La nostra filosofia è puntare sui giovani. L’allenatore deve avere una sua filosofia. Vedere l’Italia vincere l’Europeo con questi giovani è stupendo. Dobbiamo sempre far combaciare l’aspetto tecnico con quello economico. Noi facciamo parte di un gruppo solido e l’attenzione ai bilanci e che la società non perda soldi è fondamentale. Sarebbe facile non vendere i giocatori migliori per crescere. Noi, invece, dobbiamo crescere coniugando tutto questo”.

Il Milan lo voleva per sostituire Samu Castillejo

Il Milan aveva Mimmo Berardi per sostituire Samu Castillejo. Il giocatore spagnolo era stato messo sul mercato in estate. L'ex giocatore del Villareal non rientrava più nei piani della società rossonera e Paolo Maldini voleva puntare su Domenico Berardi per sostituirlo. Un po' per il prezzo elevato, un po' per la proposta dei rossoneri arrivata troppo tardi, alla fine non se ne è fatto nulla. La volontà di Mimmo Berardi era però quella di poter partire. Dopo l'ottimo Europeo vinto con l'Italia di Roberto Mancini, la scorsa sessione di mercato poteva essere quella giusta per salutare Reggio Emilia. Come ha sottolineato Giovanni Carnevali, però, non si sono create le giuste condizioni per fare sì che la cessione andasse in porto e alla fine Mimmo Berardi è rimasto dunque in neroverde.