Avv. Martinez: “2020 chiuso con più punti di tutti. Milan? Rosa meno competitiva rispetto Inter e Juve”

Ecco le parole dell’Avvocato Antonello Martinez a Radio Sportiva

di Redazione Il Milanista
Tonali del Milan e Sansone del Bologna a contrasto

MILANO –  Il Milan è la sorpresa di questo campionato di Serie A, visto il primato e le due lunghezze di vantaggio sui cugini dell’Inter di Antonio Conte. Ai microfoni di Radio Sportiva è intervenuto un grande tifoso rossonero e opinionista di TeleLombardia: l’avvocato Antonello Martinez:

Il Milan ha chiuso il 2020 con più punti di tutte le altre, staccando addirittura l’Atalanta che è la nostra bestia nera, e siamo primi in classifica, quindi c’è entusiasmo. Il nostro obiettivo – continua l’avvocato Antonello Martinez  –  è la Champions e siamo messi molto bene, ma l’entusiasmo è direttamente proporzionale alla sfiga: mai vista in tanti anni una sfiga così, contro la Juve avevamo sette titolari in meno. Abbiamo una rosa meno competitiva rispetto a Inter e Juve, basti vedere ieri cosa ha fatto il panchinaro Eriksen, mentre noi abbiamo giocato con Calabria regista di centrocampo: adesso finalmente sembra che il gruppo si stia riformando in termine di disponibilità e questo non può che darci aspettative ottime. Kessié è straordinario ma chi lo dice a Ibra di non tirare il rigore? Ultimamente ha sbagliato in modo clamoroso ma è uno che dà talmente tanto.. Pioli ha saputo creare una squadra vera con un gioco vero, molti fra i tifosi delle altre squadre protestano per i rigori che ci danno ma ci sono sempre cinque/sei giocatori del Milan nell’area avversaria: ieri abbiamo preso a pallate il Bologna con Skorupski che è stato il migliore in campo. Pioli poi è supportato da questo grande giocatore e caricatore che è Ibra, che dal campo ha la regia totale: se anche sbaglia qualche rigore non è un problema, anche perché i rigori decisivi sono stati pochi mentre i pali ben 19“. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<< 

Il pallone ufficiale della Serie A sul prato di San Siro
Il pallone ufficiale della Serie A sul prato di San Siro

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy