IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Asensio al Milan si può fare: il d.s. Maldini è al lavoro!

MALLORCA, SPAIN - MARCH 14: Marco Asensio of Real Madrid looks on during the LaLiga Santander match between RCD Mallorca and Real Madrid CF at Estadio de Son Moix on March 14, 2022 in Mallorca, Spain. (Photo by Cristian Trujillo/Quality Sport Images/Getty Images)

Marco Asensio interessa e non poco al Milan in vista della prossima stagione. Lo spagnolo classe 1996 potrebbe lasciare Madrid

Redazione Il Milanista

Il Milan punta ad un colpo grosso in vista della prossima stagione. Con o senza la vittoria del campionato. Il nome che più circola in questi giorni è quello di Marco Asensio. Il trequartista classe 1996 del Real Madrid non è una pedina inamovibile nello scacchiere tattico di Carlo Ancelotti e nel mercato estivo potrebbe essere ceduto.

Sportmediaset rilancia il possibile affare

Nella giornata di ieri sarebbe stato il notiziario di Sportmediaset a rilanciare con forza il possibile affare. "L'interesse del Milan è un orgoglio, un futuro a Milano è un'opzione, ci sono anche offerte di un paio di club inglesi tra cui l'Arsenal, siamo pronti a valutare ogni possibilità". Queste le parole che avrebbero detto persone vicine al calciatore spagnolo. Il Milan sarebbe dunque un opzione assai gradita che Marco Asensio prenderebbe in considerazione.

Il costo del cartellino

Marco Asensio ha il contratto in scadenza tra un anno e due mesi. Il 30 giugno 2023, infatti, il giocatore spagnolo sarà libero da ogni vincolo con il Real Madrid. Ragion per cui il prezzo del suo cartellino non è esageratamente elevato. Si parla di circa 25 milioni di euro per strapparlo questa estate ai blancos. Una cifra decisamente alla portata dei rossoneri verrebbe da dire.

Il vero ostacolo è lo stipendio

Detto del prezzo del cartellino, il problema vero è rappresentato dallo stipendio che Marco Asensio andrebbe a chiedere alla sua prossima squadra. Una carriera ancora tutta da scrivere e delle qualità tecniche non indifferenti, unite ad un curriculum da fare invidia a molti. Tutti questi dettagli fanno si che gli entourage del calciatore iberico non si accontentino e di sicuro provino a strappare un contratto importante per il loro assisitito. Per ora il Milan è solo un'opzione in vista della prossima sessione di mercato. In estate potrebbe scattare la scintilla?

Di Sergio Poli