Antonini a MTV: “Il Milan può ambire allo scudetto. Pioli ha fatto un lavoro incredibile”

Ecco le parole dell’ex terzino rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ai microfoni di MilanTv è intervenuto Luca Antonini, ex terzino di Genoa e Milan. Ecco le parole dell’ex giocatore in vista del match di domani:  “Il Milan fa parte della mia vita da quando sono ragazzo, è la mia squadra del cuore e la squadra che tifo da quando sono piccolissimo. È la squadra di cui adoro i colori, vivo per quello. Genoa e la città mi hanno dato tanto negli anni in cui sono stato lì, mi hanno dato affetto e vicinanza, è una squadra a cui sono molto affezionato. I ricordi per entrambe le squadre sono tanti, il Milan mi ha dato la possibilità di esprimermi nel calcio che conta, il Genoa mi ha dato la possibilità, sul finire della mia carriera, di andare in una piazza ambiziosa in cui ho ottenuto una qualificazione in Europa, due anni con un allenatore incredibile come Gasperini. Ho tanti ricordi da entrambe le parti”.

TIFOSI –  “Sia i tifosi del Milan che i tifosi del Genoa sono molto caldi e attaccati alla squadra, sono tifoserie presenti e che spingono tanto la squadra. La mancanza delle tifoserie è pesante, al Ferraris lo è sicuramente per il Genoa”.

SUL MOMENTO DEI ROSSONERI –  “Il Milan sicuramente sta dominando questo inizio di stagione dal punto di vista del gioco e dal punto di vista del singolo, ogni giocatore sta rendendo al massimo. Il mister ha fatto un lavoro incredibile, Pioli da quando è arrivato ha dato mentalità, gioco e consapevolezza a tanti a giocatori che prima non riuscivano ad esprimersi per tutte le potenzialità che avevano. Il ritorno di Ibra ha tolto responsabilità a tanti giocatori, Zlatan ha attirato tante attenzioni sia dei media che degli avversari. Di conseguenza ne hanno giovato tutti i giovani che fanno parte di questo Milan. I rossoneri stanno nettamente meritando la posizione di classifica che hanno e diverte vederli giocare. Credo che quest’anno il Milan possa davvero ambire a vincere lo scudetto perché tra tutte le squadre è quella che ha maggior continuità di risultati, mentalmente non deve chiedere niente, tutto quello che arriva di buono è ben accetto, non era l’obiettivo iniziale quello di vincere lo scudetto quindi anche questa leggerezza con cui affrontano le partite può essere importante nel prosieguo del campionato”.
>>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

GENOA, ITALY – DECEMBER 06: Franck Kessie (R) of AC Milan celebrates with his team-mates Alexis Saelemaekers (L) and Diaz Brahim (C) after scoring the opening goal during the Serie A match between UC Sampdoria and AC Milan at Stadio Luigi Ferraris on December 6, 2020 in Genoa, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)[/caption

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy