IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Alvarez 10 gol in 6 partite. E in Argentina lo paragonano a Muller

Julian Alvarez

In Argentina continua a brillare la stella di Julian Alvarez. L'argentino segna valanghe di gol e c'è chi lo paragona a Muller

Redazione Il Milanista

Il Milan continua a seguire con fortissimo interesse il nuovo talento argentino classe 2000 Julian Alvarez. L'attaccante del River Plate sembra essere un predestinato: un passato nel Real Madrid, il successo in Copa Libertadores contro il Boca Juniors dello scorso anno. E i numeri sono dalla sua parte.

Il talento argentino è davvero esploso in stagione mettendo a referto 15 gol e 6 assist in appena 16 partite. Numeri pazzeschi che certificano l'ultimo periodo di forma dell'argentino. Alvarez infatti nelle ultime 6 partite ha impressionato tutti gli addetti ai lavori segnando 10 reti (4 nell'ultimo match contro il CA Patronato). Gli avversari non riescono a fermarlo e lui non ha intenzione di farlo. E giorno dopo giorno aumentano le sue pretendenti.

Secondo quanto affermato dal giornalista Federico Bulos: "Il River ha il Thomas Müller del calcio argentino. I tedeschi dicono che Müller non gioca in nessuna posizione specifica e al contempo gioca dappertutto. Julian Alvarez non è un 9, non è un esterno, non è un trequartista, ma è un po' tutte queste cose".

L'argentino ha parlato così delle sue qualità: "Mi piace giocare e avere il pallone tra i piedi. Arrivo a segnare grazie allo sviluppo del gioco. Questo per me è naturale e non mi porta nessun tipo di pressione. Non sono ossessionato dal dover essere un goleador ma so che tra fare la prima e la seconda punta vuol dire adattare in maniera diversa il proprio gioco".

In molti sono convinti che Julian sia il giocatore, al momento, più forte che ci sia in Argentina. Nonostante la sua giovane età, che può portarlo ancora a migliorare, il classe 2000 ha moltissimi estimatori in Europa: Milan, Fiorentina e Bayer Leverkusen. Il River Plate ha il contratto in scadenza a dicembre 2022 e i Millionaros chiedono per lasciarlo partire 20 milioni di euro.