AIA, Nicchi: “In questo 2020 gli arbitri sono stati eroici. La sala VAR…”

Il commento del numero uno dell’AIA

di Redazione Il Milanista

MILANO – Nel corso di una lunga intervista rilasciata sulle frequenze di Radio Sportiva, Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri, si è espresso sul rendimento dei direttori di gara in questo 2020 che sta per terminare: “Gli arbitri sono stati eroici durante quest’anno sciagurato a causa della pandemia. Sono riusciti ad assicurare le loro prestazioni in tutte le categorie in cui si sono svolte le partite. I nostri arbitri meritano di essere omaggiati, perché era difficilissimo e tutt’ora è molto complicato assolvere un compito così delicato. Dal punto di vista tecnico c’è poco da commentare. Sono stati commessi pochi errori e sono stati tutti analizzati dagli organi tecnici. Subito si è posto rimedio alle discrepanze. Non può essere un caso che abbiamo avuto riconoscimenti a livello internazionale. Pierluigi Collina è stato nominato miglior arbitro di tutti i tempi e Daniele Orsato, tutt’ora in attività, è stato scelto come miglior arbitro di quest’anno. Ciò mette in evidenza la bravura della nostra classe arbitrale, che viene riconosciuta e apprezzata in tutto il mondo. Di errori ce ne sono stati, non lo voglio mettere in dubbio, ma tutti sbagliamo: è inevitabile. Tuttavia, chi critica gli arbitri solo per il gusto di farlo è un irresponsabile”.

SULLA SALA VAR – “Sono sicuro che appena sarà pronta diventerà un gioiello a livello internazionale. Spero che la Federazione sia in grado di poter accelerare questo importantissimo investimento, noi siamo pronti e partiremo appena ci daranno le chiavi. I locali strutturalmente sono già a disposizione, si tratta di completare i lavori e speriamo di riuscirci in breve tempo. Ma adesso non dipende da noi. Abbiamo in sospeso anche l’introduzione della VAR nel campionato di Serie B, ma prima occorre avere le strutture idonee”. >>> E intanto Elliott vuole sognare in grande, tra Champions e Scudetto: arriva il sì definitivo per tre grandi colpi a gennaio! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy