IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Ag. Darwin: “Contattati dai top club europei. Faremo il meglio per il Benfica”

Darwin Nunez

Ecco le parole di Eduardo Lasalvia, agente dell'obiettivo di mercato rossonero, Darwin Nunez

Redazione Il Milanista

In estate il Milan potrebbe affrontare il probabile addio di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese infatti potrebbe appendere gli scarpini al chiodo e ritirarsi. E per questo motivo Paolo Maldini e Frederic Massara stanno studiano le alternative, qualora questa eventualità dovesse diventare realtà.

Il duo mercato infatti sta monitorando vari profili come quello del giovane enfant prodige dell'Angers Mohammed-Ali Cho, o i sassolesi Giacomo Raspadori e Gianluca Scamacca o il sogno proibito di Dusan Valhovic (prossimo avversario in campionato). Tra questi però c'è anche Darwin Nunez, attaccante classe '99 del Benfica.

L'uruguaiano sta facendo molto bene con i lusitani e sta attirando l'interesse di molti top club, come Milan e Juve. A scoprire il giovane attaccante è stato l'attuale General Manager della Roma Tiago Pinto che lo portò in Portogallo dall'Almeria per 25 milioni di euro.

Il suo agente Eduardo Lasalvia ha rilasciato un'intervista a TuttoJuve durante la quale ha parlato del futuro del suo assistito: "Darwin ha davvero un grande potenziale, ma non siamo condizionati dalle voci dei giornali. Lo guardiamo con tranquillità ed orgoglio, non deve lasciarsi incantare dai rumors. E' consapevole di vivere un bellissimo momento. Lo sa già che dovrà continuare così, restando con i piedi per terra".

Ci sono già stati contatti con alcune squadre? - "Per rispetto e per una questione di professionalità, non posso dire i nomi delle squadre con cui abbiamo parlato. I top club europei ci hanno chiamato per acquistare Darwin, questo significa che sta lavorando bene. Siamo in contatto con il Benfica, nei prossimi giorni arriverò in Europa e ci sarà una riunione con Rui Costa. Si lavorerà per una trattativa che avverrà a giugno o luglio. Siamo tranquilli, cerchiamo di fare il meglio per lui e per il Benfica".