IlMilanista.it
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Adani: “I nerazzurri hanno creato di più ma alla fine il pari è stato giusto”

Il Milan durante il derby contro l'Inter.

Lele Adani ha parlato del derby di domenica sera in esclusiva alla Bobo tv. Pintus ha invece svelato un particolare.

Redazione Il Milanista

Lele Adani ha parlato del derby alla Bobo tv. Il telecronista ed ex giocatore nerazzurro ha detto: “Il derby è stato uno spot per il calcio a differenza della partita tra i nerazzurri e i bianconeri di qualche settimana fa per colpa di entrambe le squadre. Si è visto ritmo e qualità, che possono convincere qualcuno anche a dire: ‘Ok, al ritorno vado a Milano a vedere la partita’. Faccio fatica a dire quale squadra avrebbe meritato di più anche se i nerazzurri hanno avuto una proiezione offensiva maggiore. Il Milan sa attaccare difendendosi e sa anche chiudere i nerazzurri nella propria area di rigore. Il risultato di parità alla fine è giusto, dove entrambe hanno provato a vincere fino alla fine”. Queste le parole di Lele Adani che ha parlato del derby della madonnina in esclusiva alla Bobo tv.

Pintus ha invece svelato un aneddoto su Zlatan Ibrahimovic

Ospite a Radio Rossonera Pintus ha parlato del fuoriclasse svedese del Milan. Pintus in esclusiva alla radio di fede rossonera ha detto: “Quando giocava al Paris Saint Germain siamo andati a vedere giocare una partita e ci siamo ritrovati con lui e altri giocatori nello stesso ristorante, finita la cena i miei amici mi chiedono di poter fare una foto con Zlatan Ibrahimovic, anche Marco Verratti voleva unirsi ma lui lo ha guardato dicendo: ” dove vai solo giocatori famosi”. Un aneddoto simpatico quello raccontato dal comico Pintus.

Sulla sua fede rossonera

“Andavo alle medie e c’era un mio amico milanista che tanto ha fatto che sono diventato milanista. Sognavo di andare a giocare nelle giovanili della Fiorentina, poi da li lui mi ha influenzato e da lì solo forza Milan”. Queste le parole di Pintus sulla sua fede rossonera e sul fuoriclasse rossonero di origine svedese Zlatan Ibrahimovic.