28 maggio 2003, gli occhi di Sheva e Juve KO: il Milan trionfa in Coppa dei Campioni!

28 maggio 2003, gli occhi di Sheva e Juve KO: il Milan trionfa in Coppa dei Campioni!

Il 28 maggio 2003 il Milan vinceva la sesta Coppa dei Campioni della sua storia battendo la Juventus ai rigori.

di Redazione Il Milanista

Milan, il ricordo di Manchester 2003

manchester

MILANO – Un ricordo indelebile nella storia del Milan, un richiamo d’orgoglio per tutti i tifosi milanisti, una vittoria devastante sui rivali di sempre.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Sono passati 16 anni da quel 28 maggio 2003, quando, nel Teatro dei Sogni di Manchester, il Milan di Ancelotti sconfisse ai rigori la Juventus nella finale di Champions League tutta italiana. Lippi doveva fare a meno del suo asso Nedved, appiedato dalla squalifica subita in semifinale, mentre i rossoneri potevano contare su tutti i titolari. La finale fu una partita tattica con entrambe le squadre che giocarono all’italiana, senza sbilanciarsi e prediligendo una difesa solida, con i portieri, Dida e Buffon, grandissimi protagonisti. Si va così ai tiri di rigore. Dida neutralizza il rigore di Trezeguet, Serginho batte Buffon, Birindelli pareggia i conti contando anche su Buffon che para il tiro di Seedorf. Successivamente sbagliano Zalayeta e Montero consecutivamente per i bianconeri (entrambi i tiri parati da Dida), mentre Buffon neutralizza il tiro di Kaladze, ma non quello di Nesta. Del Piero è impeccabile dal dischetto, così come l’ucraino Shevchenko, che battendo Buffon consegna al Milan la sua sesta Coppa dei Campioni a nove anni dall’ultimo successo continentale. Intanto, cinque botti di Gazidis senza Champions e… a costo zero! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy