Robinho: “Ibrahimovic arrogante? Sì ma in senso buono”

Robinho: “Ibrahimovic arrogante? Sì ma in senso buono”

L’attaccante del Başakşehir ricorda i suoi trascorsi al Milan

di Redazione Il Milanista

Rispondendo alle domande del quotidiano sportivo spagnolo Marca, Robinho è tornato sul suo periodo trascorso a Milano tra il 2010 e il 2014. In particolare il 36enne si è soffermato sul suo rapporto con Ibrahimovic.

“Zlatan ripeteva sempre che era stato lui a convincere il Milan ad acquistarmi”, ha affermato. “È arrogante? Sì, ma in buona fede. È solo tanta fiducia in se stesso e nel suo talento. Per me, è tutto quello che un attaccante deve essere.Un vincente e uno showman. Ricordo quando sfidò Gattuso in un combattimento di jiu-jitsu. Inutile dire chi la spuntò”.

A proposito invece di un’altra prima donna come David Beckham, con cui condivise il percorso al Real Madrid, ha ricordato: “Stava sempre con i brasiliani, era uno di noi. Gli spagnoli erano gelosi perché parlava più portoghese che spagnolo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy