Ordine: “Il fatto che la Lazio non giochi dipende dal peso politico di Lotito”

Ordine: “Il fatto che la Lazio non giochi dipende dal peso politico di Lotito”

Ecco cosa ha detto il giornalista a Milan Tv

di Redazione Il Milanista

MILANO – Stasera l’Empoli, martedì la Lazio: due impegni ravvicinati in cui il Milan si gioca tantissimo della propria stagione.

Tuttavia, il fatto che la partita della Lazio sia stata rinviata sta facendo molto discutere: i biancocelesti avrebbero dovuto giocare contro l’Udinese ma, per via del match della Nazionale di rugby in programma domenica all’Olimpico, la sfida fra capitolini e friulani è stata rinviata a data da destinarsi. I biancocelesti avranno quindi più tempo per preparare la partita di Coppa con il Milan. Ai microfoni del canale telematico rossonero ne ha parlato il noto giornalista Franco Ordine.

LE SUE PAROLE – “Il fatto che la Lazio non giochi in campionato è frutto dell’abilità politica di Claudio Lotito. E’ un’anomalia che si verifica per la prima volta in Serie A e non può passare sotto silenzio. Lotito ha colto al volo l’occasione per tenere la squadra a riposo, anche perché più che sul campionato mi sembra che la Lazio punti maggiormente alla Coppa Italia. E’ una questione squisitamente politica: il Milan doveva intervenire, segnalando che un episodio del genere non è mai capitato. Non ricordo che alla vigilia di una semifinale di Coppa Italia una delle due squadre, per motivi di natura ‘organizzativa’, abbia avuto la possibilità di riposare, a dispetto degli avversari che invece devono giocare la propria sfida di campionato. Così non va bene”.

Intanto, c’è l’incontro: pronto un doppio colpo pazzesco! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy