Mirabelli: “Ronaldo era del Milan, Montella scelse Kalinic. Sul rinnovo di Gigio…”

Mirabelli: “Ronaldo era del Milan, Montella scelse Kalinic. Sul rinnovo di Gigio…”

Le parole di Massimiliano Mirabelli, ex DS del Milan.

di Redazione Il Milanista

Milan, parla Mirabelli

mirabelli-1

MILANO – Massimiliano Mirabelli, ex DS rossonero, ha rilasciato un’intervista a Libero.

DONNARUMMA –  “Ho sconfitto Raiola, ma non succederà più di vedere sconfitto uno come lui. A meno che non ci si incroci di nuovo… Fu un capolavoro chiuso senza pagare commissioni. Mino diceva: “Non ho rinnovato con il mio amico Galliani figurati se lo faccio ora con te e con i cinesi che non conosco”. Vi siete mai chiesti perché ogni giorno Donnarumma pubblicava post sui social che poco dopo venivano tolti? Semplice Raiola glieli faceva scrivere, io glieli facevo cancellare… Ricordate la storia dell’esame saltato? Fu Raiola che portò Gigio a Ibiza con il suo aereo per allontanarlo da noi. Poi l’ultimo giorno di trattative ci troviamo con Donarumma, la sua famiglia e i suoi agenti. Raiola si alza e dice: “non firmare ce ne andiamo, seguici”. Appena i manager escono Gigio prende la biro e prolunga, senza la presenza di Mino”. 

AUBAMEYANG O KALINIC – “Aubameyang era il mio preferito per l’attacco. Non sono riuscito a chiudere e quindi ho accontentato Montella che chiedeva Kalinic”.

RONALDO – “Ci fosse stata la proprietà attuale, ora Ronaldo giocherebbe nel Milan. CR7 ci aveva detto: “Non siete in Champions, ok, ma io l’Europa League non l’ho mai vinta e vincerò anche quella”. Era convinto: io mi sono seduto con l’agente e la mia parte era finita. Poi i cinesi non hanno tirato fuori i soldi: pensavano che non saremmo mai arrivati a trattare un campione così”. Intanto, arriva la conferma: “è il sogno di Leonardo” > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy