Milan, senza l’Europa son dolori: in crisi progetto e finanze

Milan, senza l’Europa son dolori: in crisi progetto e finanze

La non qualificazione alle Coppe Europee porta con sé grossi danni per il Milan: ecco tutti i numeri negativi che il Milan sta affrontando.

di Redazione Il Milanista

Milan, senza l’Europa son dolori

Il presidente del Milan Paolo Scaroni.

MILANO – La non qualificazione alle Coppe Europee porta con sé grossi danni per il Milan: i rossoneri non si qualificano in Champions League dal 2014 e quest’anno non stanno giocando l’Europa League per il noto contenzioso con la UEFA relativo al mancato rispetto del FairPlay Finanziario.

Come riportato da La Gazzetta dello Sport, senza la qualificazione alla prossima Champions League, il Milan perderebbe almeno 50 milioni di euro (15-20 minimi per l’Europa League) considerando gli incassi allo stadio per tre partite sicure, gli eventuali bonus degli sponsor e i 40 milioni minimi di premi Uefa. A risentirne, ovviamente, sarà il progetto di Elliott: la continua assenza dal calcio europeo di alto livello ha depauperato il marchio rossonero, come testimoniano i circa 30 milioni bruciati in campo commerciale, tra sponsorizzazioni, pubblicità e merchandising, dal 2015 al 2019 e il mancato arrivo di giocatori di livello internazionale. CLICCA QUI>Intanto, ecco tutte le principali notizie dal mondo Milan in aggiornamento live

Caricamento sondaggio...

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy