Milan rimandato dalla Samp: attendiamo (fiduciosi) il salto di qualità

Milan rimandato dalla Samp: attendiamo (fiduciosi) il salto di qualità

Il Milan viene battuto di misura a Marassi dalla Sampdoria.

di Redazione Il Milanista

Serie A, Sampdoria-Milan 1-0

piatek-sampdoria

MILANO – La speranza era riposta nel salto di qualità, nell’ennesima prova di maturità di una squadra che, al netto di due mesi di risultati positivi, si ritrova ora in balia di un incostanza pericolosa.

Il Milan esce sconfitto dall’ostico campo di Marassi, battuto dal goal di Defrel propiziato da un errore tanto clamoroso quanto raro di Gigio Donnarumma nei primissimi battiti di gara. Una partita combattuta ed equilibrata, che ha visto i rossoneri provare a recuperare il risultato, senza però dare la sensazioni di potercela fare veramente. Al netto di alcune decisioni arbitrali discutibili (come il rigore non concesso, dopo revisione al VAR, per fallo di Murru su Piatek al 90esimo), i ragazzi di Gattuso hanno dimostrato, ancora una volta, di cadere sul più bello: una grande squadra vince questo tipo di partite, va in campo per azzannare l’avversario, per mettere in chiaro, anche fuori casa, che pesce grande mangia pesce piccolo; e invece no: ancora una volta goal subito nei primi minuti e pressing blucerchiato che ha messo, per tutta la partita, in grandissima difficoltà e confusione l’uscita dal basso dei rossoneri.

Milan rimandato, dunque. Nulla, in fondo, è perduto. Il quarto posto sarà preservato anche dopo questa domenica, con la speranza che martedì, a San Siro contro l’Udinese, si possa parlare di un esame superato per i rossoneri. Intanto, decisione pazzesca: Elliott ora cambia tutto! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy