Milan, Piatek con la pistola fumante: colpire ancora per fare 13

Milan, Piatek con la pistola fumante: colpire ancora per fare 13

Il Milan si affida Piatek per scavalcare le romane e tornare al quarto posto.

di Redazione Il Milanista

Il Milan si affida a Piatek

piatek

MILANO – Tre goal nell e prime tre partite con la maglia rossonera, due pesantissimi in Coppa Italia contro il Napoli e uno importantissimo in trasferta nella Roma giallorossa.

Krzysztof Piatek ha già presentato, a San Siro, il pezzo forte del suo repertorio: segnare. Lo fa sempre e comunque, quasi come se fosse per lui una cosa scontata. Freddo sotto porta come un cecchino, caloroso nell’abbracciare metaforicamente i tifosi rossoneri già pazzi di lui. La sua esultanza è un inno alla potenza delle sue gambe, con cui spara – spesso e volentieri – colpi decisivi. Contro il Cagliari, Piatek avrà già la pistola fumante: la userà ancora?  Nel girone d’andata il polacco ha segnato a dodici squadre: Empoli, Sassuolo, Bologna, Lazio, Chievo, Frosinone, Parma, Samp, Spal, Roma e Atalanta, poi è arrivata la doppietta al Napoli in Coppa Italia. Segnare al Cagliari per fare 13: semplice no?! Intanto, blitz clamoroso: Leo scippa un giocatore al Napoli > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy