Milan, la Champions è lì: cinque motivi per crederci

Cinque vie, cinque motivi per crederci: il Milan punta dritto alla Champions League.

di Redazione Il Milanista
Notizie Milan - Gattuso andrà avanti con il 4-3-3

Milan, cinque motivi per crederci

Notizie Milan - Gattuso andrà avanti con il 4-3-3

MILANO – Sabato c’è Milan-Lazio, sabato c’è l’obbligo di vincere. Non ci sono altre strade. Il Milan vuole la Champions, la Champions serve al Milan e i rossoneri restano aggrappati al quarto posto. Che vuol dire Champions.

Come analizza La Gazzetta dello Sport, i rossoneri hanno cinque motivi per crederci davvero. Il punto in quattro partite non ha messo il Milan in una situazione critica, ma ora serve la svolta.

GIOCO – A Torino si sono visti dei progressi, dei miglioramenti, delle idee. Il Milan è uscito diverse volte dalla pressione correttamente e con consapevolezza. Ha ricominciato a sviluppare il gioco lateralmente con incroci e sovrapposizioni di mezzali ed esterni come non gli riusciva da tempo. E’ riuscito di nuovo a coinvolgere il centravanti. Si è infilato bene negli spazi che la Juve ha concesso davanti alla difesa.

ATTEGGIAMENTO – La consapevolezza dei propri mezzi vista a Torino è da sottolineare. Il Milan non è mai stato in balia dell’avversario, lo ha attaccato e aspettato, senza subirlo.

GATTUSO – «Abbiamo scelto di andare avanti con Rino e ne siamo felicissimi. Non abbiamo mai pensato di cambiarlo, ha un contratto lungo e si va avanti. Sarebbe fantastico se vincessimo qualcosa con lui in panchina». Okay, forse quelle di Leo sono dichiarazioni di facciata, ma fanno capire che, almeno fino a fine stagione, ci sarà unità di intenti.

PIATEK – Il bomber polacco continua ad andare in gol con continuità, tanto che da quando è arrivato ha segnato segnato più di tutto il resto della squadra (10 reti contro le 9 dei compagni).

TIFOSI – San Siro si prepara a spingere il Diavolo nel momento decisivo: giocare in casa entrambe le sfide coi biancocelesti diventa un assist da sfruttare obbligatoriamente.  Intanto, la decisione è praticamente presa: via in 5! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy