Milan-Empoli: i rossoneri dilagano con un grande secondo tempo. Ancora in gol Piatek

Milan-Empoli: i rossoneri dilagano con un grande secondo tempo. Ancora in gol Piatek

Il match di San Siro

di Redazione Il Milanista

MILANO – Era chiamato ad una vittoria il Milan di Gattuso contro l’Empoli, per difendere il quarto posto e per mettere pressione all’Inter.

Vittoria è stata, con una prestazione convincente nella ripresa. Primo tempo a ritmi bassi, senza particolari emozioni nonostante l’avvio promettente dei rossoneri che trovano il gol al nono minuto con Lucas Paquetà. Vantaggio che, però, viene annullato dall’arbitro Giacomelli su indicazione dei colleghi al VAR: il brasiliano era in fuorigioco al momento del cross di Rodriguez. Ancora Paquetà protagonista a fine primo tempo: il numero 39 chiede il calcio di rigore per un contatto con Di Lorenzo davanti alla porta. Episodio dubbio ma il direttore di gara decide di non fischiare e di non andare neppure a rivederlo. Nella ripresa la musica cambia completamente: il Milan capisce che è una partita da vincere a tutti i costi e mette il piede sull’acceleratore. Prima Piatek su assist di Calhanoglu, poi Kessié su servizio al bacio di Samu Castillejo, chiudono la partita. L’Empoli accusa il colpo e sparisce dal campo: i rossoneri iniziano a divertirsi e dilagano con il 3-0 firmato dal numero 7 spagnolo, a coronamento di una prestazione spumeggiante.

VERSO LA CHAMPIONS – Il supporto di Samu sarà fondamentale nel rush finale per la Champions League, così come quello di Biglia, tornato in campo negli ultimi minuti dopo l’infortunio che lo aveva fermato a novembre. Per la prima volta in questo campionato, il Milan vince tre partite consecutive: ripartendo dagli ultimi incontri e dal secondo tempo di stasera, la squadra di Gattuso può guardare avanti con fiducia. 45 punti, quarto posto consolidato e Inter nel mirino. La sensazione è che nella parte finale di questa stagione ci sarà da divertirsi. Ora, però, testa alla Lazio.

Intanto, c’è l’incontro: pronto un doppio colpo pazzesco! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy