Lotito sul Milan e Tare: “Noi non avremmo mai contattato un tesserato di un altro club”

Lotito sul Milan e Tare: “Noi non avremmo mai contattato un tesserato di un altro club”

Il patròn biancoceleste sull’interesse del Milan per il direttore sportivo della Lazio

di Redazione Il Milanista

MILANO – Per giorni il nome di Igli Tare è stato accostato con insistenza al Milan, che avrebbe voluto farne il suo nuovo direttore sportivo. Alla fine il dirigente biancoceleste ha deciso di rimanere alla Lazio, mentre i rossoneri hanno virato sull’ex Roma Frederic Massara.

Della questione Tare ha parlato Claudio Lotito, che ai microfoni della Gazzetta dello Sport non si è detto affatto contento del tentativo rossonero: “Non sono stato interpellato e la cosa non mi è piaciuta. Noi non ci saremmo mai permessi di contattare un tesserato di un altro club. Ma ognuno ha il suo stile. La scelta di Tare di restare? Scelta logica. In questo momento la Lazio è una società più strutturata di quella rossonera. E poi qui il lavoro che ha da fare sarà sempre maggiore. La Lazio è una società dalla catena corta, qui si lavora bene. Oltre a Tare e Inzaghi c’è anche Peruzzi. Sono felice che anche lui resti”.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy