Longhi: “Pressioni dall’alto su Gattuso”

Bruno Longhi ha commentato il momento del Milan

di Redazione Il Milanista

MILANO – Ieri sera, nella gara contro l’Udinese, Gattuso ha optato per un cambio di modulo – passando al 4-3-1-2 – che non ha portato i frutti sperati.

Sebbene l’intesa fra i due centravanti, Cutrone e Piatek, sia stata abbastanza buona, la squadra rossonera ha fornito l’ennesima prova deludente, rimediando solamente un pareggio. Ai microfoni di MC Sport, durante la trasmissione “Maracanà”, ne ha parlato il giornalista Bruno Longhi.

LE SUE PAROLE – “Nella squadra rossonera c’è un problema fisico: quando c’è il gap atletico va in difficoltà. Ci sono problemi anche dal punto di vista del gioco. Se Gattuso ha cambiato modulo, evidentemente ci sono state pressioni dall’alto. Il Milan è più debole fisicamente di molte squadre, parlo di possanza, non di condizione. Le voci su Gattuso? Non riguarda la prestazione dei giocatori in campo. Se tutte le squadre dovessero essere influenzate dal mercato del proprio allenatore, nessuna vincerebbe”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy