Inzaghi: “Piatek non mi stupisce, il Milan ne aveva bisogno”. E su Cutrone…

Le dichiarazioni dell’ex numero 9 rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – Filippo Inzaghi, ex centravanti e allenatore del Milan, ha parlato ai microfoni di Sky Sport dei due attaccanti rossoneri: Piatek e Cutrone.

SU KRZYSZTOF – “Piatek non mi sorprende, è arrivato al Milan ponendosi nella maniera giusta. Mi piace, sa muoversi bene in area di rigore e difficilmente sbaglia quando ha l’occasione. Mi fa piacere che il Milan abbia un attaccante che fa più di venti gol in Serie A”.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

SU PATRICK – “E’ giovane, mi auguro che possa far bene e, chissà, un domani indossare la mia maglia numero 9. E’ un ragazzo a cui tengo e gli auguro il meglio. Con lui e Piatek penso che siamo messi bene davanti. Se gli consiglio di rimanere al Milan? Assolutamente sì, meglio del Milan non c’è nulla”.

Intanto, arrivano i tagli: Elliott ne fa fuori tre! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy