Donadoni: “Il gol di Vecino ha condizionato la gara. Piatek? Troppo isolato”

Parla l’ex rossonero

di Redazione Il Milanista

MILANO – L’allenatore Roberto Donadoni, ex giocatore rossonero, ha commentato ai microfoni di Radio Anch’io Sport la sconfitta rimediata dal Milan nella stracittadina.

Una sconfitta che brucia non solo per il risultato, ma anche per la prestazione, ben al di sotto delle aspettative soprattutto nel primo tempo.

LE SUE PAROLE – “L’Inter ha fatto una partita di spessore entrando in campo subito determinata per fare risultato e ribaltare non solo la sconfitta precedente, ma anche le critiche che ne sono derivate. Il Milan non ha disputato un primo tempo come avrebbe potuto e dovuto. Andare sotto dopo pochi minuti condiziona, poi i rossoneri ci hanno provato ma è stato penalizzante subire il primo gol di Vecino. Piatek? E’ un giocatore che determina in questa parte di campionato, ma ieri è stato un po’ lasciato solo. Ha avuto poca assistenza e questo ha condizionato non solo la sua prestazione ma quella dell’intera fase offensiva. Tuttavia, vanno riconosciuti i meriti dei difensori nerazzurri”.

Intanto, l’occasione è pazzesca: grande affare da Champions per il Milan > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy