De Zerbi: “Partita di orgoglio e personalità”

De Zerbi: “Partita di orgoglio e personalità”

Le parole di De Zerbi a Sky

di Redazione Il Milanista

MILANO – Al termine del match vinto dal Milan contro il Sassuolo, i microfoni di Sky Sport 24 hanno intervistato il tecnico neroverde Roberto De Zerbi. 

SULLA PARTITA – “La nostra è stata una prova d’orgoglio. Siamo una squadra giovane venuta a San Siro per giocare a viso aperto, con personalità. Ho fatto i complimenti ai miei ragazzi per come hanno giocato. La nostra è una squadra ancora in costruzione, dobbiamo imparare a mettere la stessa intensità in tutte le partite”.

SU GATTUSO – “Con lui ho vissuto la più grande gioia e la più grande delusione nella mia carriera da allenatore. La più grande delusione è stata in occasione di Foggia-Pisa, la più grande gioia è stata invece vincere con il Benevento qui a San Siro contro il Milan”.

SU LOCATELLI – “Nasce mezzala e dimostra di avere ottimi tempi d’inserimento. Deve crescere ancora molto, è un ragazzo molto sensibile e sapevo che avrebbe vissuto questa partita in modo particolare. La sua crescita passa anche attraverso a queste emozioni, può diventare un grande giocatore”.

SU BOGA – “Ha un talento pazzesco e noi cerchiamo di metterlo nelle migliori condizioni per esprimersi al top. Tatticamente è un po’ anarchico, è forte tecnicamente ma non aiuta molto senza palla. Sta migliorando molto e sta trovando continuità: ci sarà molto utile”.

Intanto, col terzo posto cambia tutto: arriva una bomba pazzesca! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy