Compagnoni: “Ci sarà un motivo se il Milan non va in Champions da 7 anni”

Compagnoni: “Ci sarà un motivo se il Milan non va in Champions da 7 anni”

Le parole del giornalista a Sky Sport

di Redazione Il Milanista

Maurizio Compagnoni ha parlato a Sky Sport.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue parole: “I giocatori scelti sia al Monaco che al Lille hanno caratteristiche diverse tra di loro. Soumaré è un centrocampista di grande temperamento e molto forte fisicamente, Bernando Silva è un giocatore formidabile tecnicamente, Thiago Mendes è una via di mezzo. Quasi sempre li prende bravi, poi ovviamente sbaglia anche lui. Il problema è quando ne azzecchi uno e ne sbagli nove, non quando ne azzecchi 8 e ne sbagli 2. Gattuso allenatore giusto per il Milan? Quest’anno ha lavorato bene, benissimo è eccessivo. Ha avuto molte difficoltà, in alcuni ruoli era scoperto, per un periodo non ha avuto un contributo realizzativo da parte degli attaccanti esterni. E’ mancato Bonaventura praticamente per tutta la stagione, ed era un centrocampista che faceva gol. Non sarebbe una stagione negativa per Gattuso neanche in caso di arrivo al quinto posto. Ci sarà un motivo se il Milan non va in Champions da 7 anni. Poi magari Gazidis ha in mente un allenatore completamente diverso, però secondo me la conferma di Rino è un’opzione credibile, a prescindere dalla qualificazione in Champions o meno”.

Intanto, Campos ha scelto Jardim: cinque colpo da urlo pretesi dal nuovo allenatore! > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy