Colombo: “Ho visto un Milan confuso, poco battagliero, poco vivo”

Le parole del giornalista a Sky Sport 24

di Redazione Il Milanista

Monica Colombo ha parlato a Sky Sport 24.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue parole: “Ho visto un Milan confuso, poco battagliero, poco vivo. Anche sabato a Parma aveva dato l’idea per lunghi periodi di essere in balia dell’avversario. È vero che il Milan è andato in riserva dopo il derby, ma a livello mentale è andato in confusione quando Gattuso ha detto a fine stagione parlo del mio futuro. C’è stato un cortocircuito. Un dato è oggettivo. Gattuso non è stato scelto da questa proprietà. C’era già perché a Pasqua gli fu rinnovato il contratto da Fassone e Mirabelli. Credo che al di là delle smentite di facciata non ci sia un rapporto idilliaco e che quello che convinca poco di Gattuso sia il gioco poco positivo. Per una società con il Milan, il bel gioco deve essere una conditio sine qua non, abbinata ai risultati. Quest’anno si sono visti poco entrambi. Ormai il tentativo è di dare una scossa a un ambiente che sembra anestetizzato. Una squadra che dopo la sconcertante prestazione di Parma, in una partita che dà l’accesso alla finale, e che è vero che ci sono state scelte di formazioni credibili, la squadra è sembrata spenta”.

Intanto, colpi Champions? Malcom o… due stelle brasiliane > CLICCA QUI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy