Ceferin: “Uefa troppo severa con il Milan? Il sistema funziona così com’è”

Le parole del presidente della Uefa al Corriere dello Sport

di Redazione Il Milanista

Aleksandr Ceferin ha parlato al Corriere dello Sport: “La ragione per il quale è stato introdotto il Fair Play Finanziario è stata in primo luogo l’instabilità dei club di calcio europei. I regolamenti del FPF e del sistema di licenze per club della Uefa hanno aiutato molti club a migliorare la propria stabilità finanziaria obbligandoli a non spendere più di quanto guadagnassero. Il risultato è stato un incommensurabile miglioramento della salute del calcio europeo. Adesso è il momento di compiere il passo successivo ed è per questo che recentemente abbiamo dato un’ulteriore stretta ai regolamenti, aumentando la trasparenza dei club attraverso l’obbligo di pubblicare le proprie informazioni finanziarie, compresi i pagamenti agli agenti. Ci sarà una maggiore armonizzazione dei principi finanziari e contabili nelle specifiche transazioni calcistiche, come dei requisiti contabili specifici per il trasferimento dei giocatori. Questo aumenterà la trasparenza di tali accordi e assicurerà che tutti i club vengano giudicati sulla base degli stessi criteri. Saremo anche più pronti ad anticipare i problemi economici introducendo una serie di nuovi indicatori finanziari che consentiranno un monitoraggio più stretto dei bilanci dei club da parte dell’Organo di Controllo Finanziario per Club. Sono convinto che questo sia un altro passo nella giusta direzione per garantire una stabilità finanziaria ancora maggiore al calcio europeo. Uefa troppo severa con il Milan? Il sistema è del tutto indipendente e credo che tutti debbano apprezzare il fatto che questo caso ha dimostrato che funziona”.

Intanto, Leonardo furioso: l’annuncio in diretta tv > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy