Ceccarini: “Al Milan si sta rafforzando la posizione di Gattuso”

Ceccarini: “Al Milan si sta rafforzando la posizione di Gattuso”

Le parole del giornalista a TMW

di Redazione Il Milanista

Niccolò Ceccarini ha parlato nel suo editoriale per TMW.

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

Ecco le sue parole: “Intanto continua il valzer delle panchine. Ultima giornata di campionato e poi sapremo tutto. Per il nuovo allenatore della Juventus bisognerà probabilmente attendere la fine delle competizioni europee e questo può già essere un indizio importante (Sarri e Pochettino tanto per intendersi). Sono tante però le situazioni da analizzare. E allora cominciamo dalla Roma. C’è un grande favorito ed è Gasperini, ma se domani sera l’Atalanta conquisterà la Champions il tecnico resterà a Bergamo e allora ecco che il club giallorosso dovrà spostare la sua attenzione su altri profili già nel mirino. Uno di questi è sicuramente Marco Giampaolo, che a fine stagione lascerà la Samp. C’è anche un’ipotesi Bielsa ma al momento l’idea principale è quella di affidarsi a un tecnico italiano. L’addio di Giampaolo apre la porta a nuovi scenari in casa blucerchiata dove è monitorato da tempo Leonardo Semplici, che ha fatto un grandissimo lavoro a Ferrara in questi anni. Tutto ancora in divenire al Milan dove si sta rafforzando la posizione di Gattuso, anche qui i prossimi giorni saranno fondamentali per capire anche le strategie societarie che coinvolgono il ruolo di Leonardo. Dell’Inter ormai sapete tutto: Antonio Conte è a un passo e si aspetta solo la fine della stagione. La vera notizia è capire casomai cosa farà Spalletti. Se si fermerà un anno oppure se all’orizzonte spunterà qualcosa.”

Intanto, follia Gazidis: all-in per Allegri, ecco i 5 colpi per convincerlo! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy