Biasin: “A Donnarumma quest’anno non si può dire nulla, ma proprio nulla”

Le parole del giornalista nel suo editoriale su TMW

di Redazione Il Milanista

Fabrizio Biasin ha parlato nel suo editoriale su TMW.

Ecco le sue parole: “Donnarumma? In tempi passati il sottoscritto ha rotto assai le balle a Donnarumma: non mi piaceva per nulla la gestione delle “cose”, del contratto, il fatto che subito dopo la firma avesse iniziato a giocare meno bene, quasi fosse un giovane-vecchio con la panza già piena. Poi mi hanno raccontato una storia diversa, quella di lui che resta al Milan contro il volere di tanti, altro che Dollarumma. E mi sono sentito un po’ una merda. Quest’anno poi ha ricominciato a giocare incredibilmente bene, ma è bastato l’errore di Genova per metterlo contro il muro: “Non sa giocare con i piedi”, “sbaglia troppo spesso”. Beh, no, non è così. A questo ragazzo qua quest’anno non si può dire nulla, ma proprio nulla. Chi grida “spara via il pallone, fesso!” non ha capito che ormai quel calcio lì è morto e sepolto (per fortuna) e per un gol preso così, sul lungo periodo, generi un mare di opportunità in più quando crei la cosiddetta “superiorità”. Ma son cose troppo complicate e non è il caso. In ogni caso diffidate da chi una volta vi dice “è bravo” e dopo un errore lo bolla come “sopravvalutato”, o viceversa. Tipo me insomma. Gattuso? Gattuso è incazzato, molto. Lo ha accennato l’altra settimana, ha tamponato ieri. Sapete perché lo ha fatto? Perché non è un pirla, perché sa che solo con la serenità apparente può tenere a bada il gruppo e portarlo a conquistare un posto-Champions. Ma per il resto ha la bava alla bocca e – almeno per chi scrive – anche tanti buoni motivi per provare fastidio. Commette degli errori? Sì, come tutti. Merita delle critiche? Certo, come tutti. Ma non quelle “silenziose” di chi gli vuole bene, ma solo a parole.”

Intanto, non rischia solo Gattuso: senza Champions partono in 5 > CLICCA QUI

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy