Atalanta-Milan, le pagelle: Piatek e Paquetà sontuosi, bentornato Calha!

Atalanta-Milan, le pagelle, in esclusiva per ilMilanista.it, di Tiziano Crudeli.

di Redazione Il Milanista

Atalanta-Milan, le pagelle

calhanoglu-bakayoko

MILANO – Le pagelle di Atalanta-Milan, sfida valida per la 24esima giornata di Serie A, di Tiziano Crudeli in esclusiva per ilMilanista.it

DONNARUMMA – 5,5
Colpe sul goal? Poche, ma è più merito della coppia Ilicic-Freuler. Partita di piena sufficienza, mezzo voto in meno per non aver respinto alla perfezione la palla dell’1 a 0.

CALABRIA – 6
Di solito è più arrembante in fase offensiva, qui si limita a controllare le sgroppate di Castagne e gli inserimenti di Gomez e Freuler, più quelli di Zapata che si allarga sull’esterno. Bene in chiusura sulle palle vaganti nell’area di rigore rossonera.

MUSACCHIO – 6
Chiude bene in coppia con Calabria Duvan Zapata, che non si trova mai troppo libero di colpire.

ROMAGNOLI – 6,5
Guida la difesa rossonera con ordine e determinazione, ha grandi tempi di intervento e un coraggio sempre utile. L’Atalanta in area non è mai troppo pericolosa, lui ci mette una pezza nei momenti decisivi.

RODRIGUEZ – 6,5
Ilicic e Hateboer sono due bruttissimi clienti, lui non appare mai in difficoltà eccessiva. Mezzo voto in più per lo splendido cross per Piatek sul goal del pareggio rossonero.

KESSIE – 5,5
Ha due grandi occasioni nel primo tempo, ma non le sfrutta. Poco spazio per le sue sgroppate, tanto per la sua forza fisica. Partita sufficiente, ma deve migliorare assolutamente nel non sprecare le occasioni che gli capitano per defezioni tecniche.

BAKAYOKO – 6
L’Atalanta è pane per i suoi denti, perché fa la guerra su ogni pallone. Lui non si scompone mai, facendosi sempre trovare al posto giusto nel momento giusto. Meno esplosivo del solito in attacco, ma in certi campi è meglio così.

PAQUETA’ – 7
Vuole la palla, se la chiama spesso e volentieri, la gioca con classe ed efficacia. Il suo impatto con il Milan e con la Serie A è clamoroso, la sua crescita esponenziale. Lotta anche bene in difesa. Sta sempre in piedi, anche nei contatti fisici.

CALHANOGLU – 7,5
Sprazzi del numero 10 rossonero già con il Cagliari, oggi trova goal, assist e una prestazione finalmente all’altezza delle sue qualità. Un goal pregevole, un assist perfetto, tanta abnegazione anche in difesa. Bentornato Hakan!

SUSO – 5
Il peggiore tra i rossoneri, non tanto per il solito immancabile sacrificio difensivo, ma perché da lui ci si aspetta sempre la scintilla decisiva. Non arriverà mai, neanche nella prossima gara tra l’altro, perché squalificato a causa della diffida, scattata con il giallo ricevuto nel primo tempo.

PIATEK – 8
Bomber nato, ragazzi. Pistolero vero, signori. Primo goal strepitoso, seconda rete di rapina e di potenza. 6 goal in 5 partite scarse con il Milan: grazie tante Gonzalo!

Intanto, rivoluzione e pioggia di soldi: 120 milioni in arrivo! > CLICCA QUI

Caricamento sondaggio...
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy