Nazionale, Mancini: “Grecia e Bosnia possono crearci dei problemi, voglio un gioco offensivo”

Le parole del CT azzurro

di Redazione Il Milanista

MILANO – Con la finale di Champions in programma questa sera, terminerà ufficialmente la stagione 2018/2019. Spazio poi alle Nazionali, impegnate con le qualificazioni per gli Europei del 2020. In conferenza stampa, è tornato a parlare il CT azzurro Roberto Mancini. 

Le prossime partite dell’Italia saranno sabato 8 giugno contro la Grecia e martedì 11 giugno contro la Bosnia. 

LE SUE DICHIARAZIONI – “Questo è un momento importante: dobbiamo alzare la nostra posizione nel Ranking e qualificarci a Euro 2020. Grecia e Bosnia sono le due squadre che possono crearci più problemi nel girone. Calcio offensivo? Questa è sempre stata la mia filosofia, poi molto dipende dalle qualità dei calciatori. In questo momento ho avuto la fortuna di trovare in Nazionale giocatori tecnici e questo ci ha permesso di fare un certo tipo di calcio. Certo, in Inghilterra la mentalità è questa: attaccare sempre e comunque, a prescindere dal risultato e per questo la gente si diverte. Lì la partita non finisce mai fino all’ultimo secondo”.

CLICCA QUI>Intanto, tutto praticamente già deciso: con Maldini DT ecco chi sarà il nuovo allenatore del Milan!

Un milanista vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale!
Segui il Milan ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy