Zoff punzecchia Bonucci e Montella: “Juve forte anche senza Leo. L’allenatore deve dare qualcosa di più”

Zoff punzecchia Bonucci e Montella: “Juve forte anche senza Leo. L’allenatore deve dare qualcosa di più”

L’ex portiere bianconero: “In estate il Milan ha investito tantissimo e ovviamente ora le aspettative sono alte.”

di Redazione Il Milanista

MILANO – Come confermato anche da mister Montella nell’odierna conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League contro il Rijeka, è un momento delicato in casa Milan. La brutta sconfitta subita a Marassi contro la Sampdoria ha lasciato strascichi non indifferenti e molte polemiche nelle ultime ore hanno investito il club rossonero: dall’allenatore ai giocatori, tutti sul banco degli imputati. Su questo punto si è espresso Dino Zoff che, intervenuto ai microfoni di TMW Radio per parlare anche dell’impegno in Champions Legaue della Juventus, ha lanciato qualche frecciatina all’ex bianconero Bonucci e a mister Montella: “Juve più debole senza Bonucci? Rispetto allo scorso anno non credo che la Juve si sia indebolita. Ovviamente si rischia sempre l’appagamento dopo anni di vittorie, ma la società ha lavorato benissimo nel rinnovare i giocatori e dare loro nuovi stimoli. Rimane tutt’ora la squadra da battere.”

Critiche a Montella? Ora il Milan ha cambiato preparatore, ma per quanto riguarda lo staff la responsabilità è sempre dell’allenatore. In estate si è investito tantissimo e ovviamente le aspettative sono e rimangono alte. Montella deve certamente dare qualcosa di più e deve far rendere al meglio i giocatori che sono arrivati durante il mercato, tutti di livello alto.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy