Prandelli:”Al Milan servono ex campioni”

Per l’ex ct della nazionale italiana bisogna trasmettere senso di appartenenza ai giocatori quando ci sono cambiamenti importanti nella società, per evitare si sentano spaesati.

di Redazione Il Milanista

Cambiamenti in casa Milan e Inter: ne parla anche l’ex ct azzurro Cesare Prandelli ai microfoni di Tele Radio Stereo, rivolgendo dei consigli alle nuove proprietà delle squadre milanesi: “Se io fossi un dirigente del Milan o dell’Inter, prenderei subito dei grandi ex campioni che trasmettano ai calciatori il senso di appartenenza. Questo serve soprattutto quando cambi proprietà: si rischia che i tesserati si sentano spaesati, ricordando anche che la Juventus quando tornò dalla A impiegò alcuni anni prima di tornare al vertice, perché essere competitivi non è mai facile”.

 

Fassone incontra Luiz Gustavo…

 

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy