Paolillo svela il retroscena: “Kakà? L’inter poteva soffiarlo al Milan…”

La clamorosa indiscrezione sul talento brasiliano

di Redazione Il Milanista

MILANO – Gaetano Paolillo è l’uomo che ha avuto il merito di portare Kakà in Italia e non poteva non rilasciare un’intervista nel giorno del ritiro dal calcio giocato dell’ex fuoriclasse del Milan. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di TMW: “Quando lo vidi dissi subito a Galliani e Braida che non dovevano farselo scappare, loro erano scettici perché in squadra c’erano già Rui Costa e Rivaldo ma alla fine lo presero anche perché costava poco. Dopo pochi allenamenti Ancelotti dovette ristabilire le gerarchie. Ma come ho detto il Milan all’inizio era titubante allora lo proposi anche all’Inter che era interessata, ma alla fine dato che l’allora allenatore Cuper giocava con il 4-4-2 e non c’era spazio per mezze punte non se ne fece nulla. In ogni caso Kakà appena ha saputo del Milan non voleva altro se non i rossoneri.”

Kakà pallone d'oro

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy