Montella a Premium: “Vittoria sofferta ma meritata. Applausi a Suso e Montolivo” E su Niang…

Al termine del match vinto per 2-1 dal suo Milan contro il Cagliari, l’allenatore rossonero interviene a PS

di Redazione Il Milanista

MILANO – Il Milan vince ancora e lo fa davanti al proprio pubblico per la prima volta in questo campionato: questa volta un successo sudato contro un Cagliari agguerrito, ma il solito Cutrone e uno splendido Suso sono riusciti a piegare le resistenze dei sardi. Durante il post-partita mister Vancenzo Montella interviene ai microfoni di Premium Sport per commentare la vittoria: “E’ stata una partita molto difficile, l’ultima di un ciclo lungo. La vittoria è meritata, l’inizio di partita è stato ottimo. Avevamo un buonissimo possesso, ma pian piano abbiamo rallentato e il Cagliari ne ha approfittato. Queste vittorie sono pesanti nell’arco del campionato, mi auguro di vederne altre.”

Suso e i tifosi contro Niang? Suso fa parte del progetto, è stimatissimo da tutti. E’ arrivato anche in Nazionale, non abbiamo mai pensato di venderlo. Se devo fare un encomio stasera, lo faccio a Montolivo, vedo un giocatore cresciuto molto rispetto all’anno scorso, sono contento per lui. Di Niang non ho letto, il pubblico ha diritto di esprimere la propria opinione, ma non posso commentare sempre quello che succede.”

Montolivo? Veniva da un infortunio pesante, ma chissà, magari anche la questione della fascia di capitano lo ha rigenerato.”

Kalinic? C’è posto per tutti gli attaccanti, magari anche per tutti e tre se ci fanno giocare in 12. Non tutti i giocatori possono giocare tutte le partite 90 minuti.”

Dove si deve migliorare? Nella continuità di gioco, nella gestione della partita. Vogliamo ambire a traguardi importanti. Dobbiamo accorciarci un po’, ma lo spirito mi piace, la squadra scende sempre in campo per vincere. Vanno migliorati i piccoli difetti, ma si lavora meglio quando si vince.”

Pausa? Le soste servono più agli allenatori e allo staff che ai giocatori, loro vanno in Nazionale. Io mi riposerò.”

Montolivo aiutato dalle mezzali? Ha fatto una buona partita da play, poi da interno. E’ molto duttile, importante per le caratteristiche che ha, non possiamo chiedergli caratteristiche che non ha. Ha anche il tiro da fuori. Sono complementari con gli altri centrocampisti, uno più fisico come Kessie, un altro più bravo negli spazi, mentre Montolivo dà equilibrio.”

Successo ottenuto di fronte anche al Presidente. E dopo la vittoria, Yonghong Li ha deciso, dopo 11 colpi non vuole fermarsi. Ecco l’ultima idea per far impazzire i tifosi del Milan: >>>CONTINUA A LEGGERE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy