Massaro: “Ringhio ha trasmesso personalità”

Massaro: “Ringhio ha trasmesso personalità”

Le parole dell’ex attaccante rossonero a Milannews.it.

di Redazione Il Milanista

Daniele Massaro, dopo l’evento svoltosi oggi al Memoriale della Shoah, ha parlato a MilanNews.it: “E’ un ricordo, ma è successo l’altro ieri: ricordo mio padre che mi raccontava della guerra di cui è stato prigioniero, fortunatamente in un campo di concentramento un po’ più umano. Venire qui è un’emozione, non bisogna dimenticare: le persone devono decidere, soprattutto nell’ambito sportivo quando ci sono cori razzisti, e prendere decisioni importanti con sanzioni importanti”.

GIOVANI NEL MILAN – “Stanno uscendo, forse è una delle società che ha il maggior numero di giocatori del settore giovanile in prima squadra: è una cosa che sta già avvenendo da molti anni, è la strada da seguire in prospettiva sia del Milan che della Nazionale“.

I VETERANI – “Quelli ci vogliono, uno zoccolo duro ci vuole in mezzo a tanti giovani. Ci sono giocatori che stanno facendo meglio rispetto ad altri in questo momento, ma la cosa che ho visto ultimamente è una condizione fisica molto migliorata: il mister ora lavorerà sempre più per far si che il tutto si possa amalgamare”.

L’ALLENATORE – “Ringhio ha trasmesso personalità: prima, anche stando seduti allo stadio, si vedeva una squadra in difficoltà fisicamente, arrivava sempre seconda sulle palle: ora Rino sa come lavorare per tirare fuori la qualità da questo gruppo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy