Gentile: “I nuovi dirigenti devono partire da una buona squadra italiana”

Le dichiarazioni di Riccardo Gentile a Sky

di Redazione Il Milanista

Riccardo Gentile ha parlato a Sky Sport del Milan: “I nuovi dirigenti devono partire da una buona squadra italiana, Donnarumma e Romagnoli, che è bravo ma anche i suoi difetti, per la sua età ha già molti campionati all’attivo da titolare. Suso è un giocatore da tenere per quello che ha fatto, è stato spesso decisivo. Quest’anno ripartirei da questa spina dorsale. Il Milan se vuole crescere ha bisogno di colpi di livello, ai rossoneri manca un grandissimo centrocampista. Per l’attacco Bacca comincia ad avere i suoi anni, fa sicuramente gol ma la sua permanenza dipende dagli obiettivi: per ambire a grandi traguardi serve una grandissima punta”.

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy