• ultim'ora

Europa League, un dovere per il Milan dei cinesi

I rossoneri lottano per un posto in Europa, ma in tal caso nessun riconoscimento economico aggiuntivo per la squadra: è un dovere, non c’è bisogno di un premio secondo la nuova proprietà

di Redazione Il Milanista

Il primo obiettivo del nuovo Milan è quello di tornare in Europa. Un dovere per i rossoneri, non un traguardo: infatti non è previsto alcun premio in caso di classificazione al sesto posto. La squadra è sempre stata ad alti livelli e deve ritornare almeno a gareggiare nelle competizioni europee: al momento, quindi, non risulta alcun riconoscimento economico aggiuntivo da parte della proprietà cinese nel caso di qualificazione in Europa League.

 

Donnarumma, sia fatta la sua volontà!

 

IlMilanista.it

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy